Ingrediente

Acai

Acai
Disponibilità: Originaria dell'Amazzonia, foce del Rio delle Amazzoni. Brasile settentrionale, Sud America, America Centrale

Parti utilizzate: Bacche

Descrizione e impiego:

Il nome di questo albero amazzonico si pronuncia "Assai" e significa "pianta dai frutti che piangono", perché pendono in grappoli di 700 bacche circa dalla parte superiore dei rami ed in riferimento alla leggenda che racconta come furono scoperti dalla figlia del capo di una tribù indigena, affamata da una carestia di cibo e poi salvata proprio da questi frutti scuri.
Le bacche sono simili ad un grande mirtillo (grande circa come un acino d'uva) con all'interno un grande nòcciolo. La pianta cresce spontaneamente o coltivata, in zone fertili e ricche di acqua.

Succo: ottenuto tramite spremitura a freddo delle bacche immediatamente dopo la raccolta. Si può bere puro o diluito in altri liquidi. Meglio conservarlo in bottiglie di vetro scuro.
Purea: ottenuta staccando la polpa dal nocciolo tramite lavaggio. La purea più pregiata conterrà meno acqua, è più densa e scura
Polpa: surgelata immediatamente dopo la produzione, per preservarne le proprietà nutrizionali. Meglio quella concentrata e priva di zuccheri e conservanti aggiunti. Scongelata si gusta al cucchiaio o come base per preparare gelati ed arricchire yogurt e dolci.

Proprietà, Valori nutrizionali:
Integratore di sali minerali e vitamine, idrata, energizza, aiuta la digestione , regolatore dell'intestino e saziante (se assunto in polpa), migliora la circolazione, rigenera i muscoli, rafforza le ossa.

Ricco di:
  • antiossidanti (flavonoidi e antocianine), ferro (ca. 1,5 mg in 100 g) , fosforo (ca. 9 mg in 100 gr di polpa), potassio (12 mg/100 gr), sodio (52 mg/100 gr), acidi grassi (Omega 6 e 9) e calcio
  • vitamine C, A, E, B1 e B2
  • fibre, se consumato in polpa
  • aminoacidi essenziali (che aiutano a velocizzare il metabolismo) e proteine

Categorie